AGONISTICA GIOVANI VALBELLUNA

SCI CLUB LIMANA (BL06)-TAMBRE (BL20)-PONTE NELLE ALPI (BL28)-ARABBA (BL70)-NEVEGAL (BL73)-SLALOM SKI (BLAH)-SKI TEAM VALLATA FELTRINA (BLAP)-MONTEBELLUNA-(TV31)-TRICHIANA(BL16)

   

L'Agonistica Giovani  Valbelluna è un’associazione sportiva dilettantistica, che promuove e diffonde la cultura sportiva, nell’ambito dello sci alpino, per i giovani atleti in età compresa tra i quattordici e i vent’anni. L’attività di base per le categorie “baby & cuccioli” e “ragazzi & allievi” è svolta dai vari club zonali. Raggiunta la categoria superiore dei “giovani”, per l’avvenuta naturale selezione degli atleti e per il rilevante maggior peso organizzativo, logistico ed economico, le associazioni di vallata hanno notevoli difficoltà per continuare l’attività.Per questo fu costituita l’Agonistica Valbelluna mediante l’adesione di alcuni sci club della provincia di Belluno. Oggi fanno parte dell’Agonistica Valbelluna gli sci club: Tambre, Ponte nelle Alpi, Limana, Nevegal, Ski team Vallata Feltrina e Slalom Ski. L'associazione è al servizio degli associati e non è un nuovo sci club. Ad ogni atleta è riconosciuta, in ogni modo, la paternità d’origine. Accade inoltre che alcuni giovani, inseriti in club non associati, abbiano, per motivi di studio, necessità di soggiornare a Belluno e quindi diviene ovvio frequentare le attività, connesse allo sci, con i coetanei dell’Agonistica Valbelluna. Poiché l’obiettivo sono i GIOVANI, non si pone alcuna limitazione d’accesso, ciò è avvenuto con l' aggregazione di un atleta dello sci club  Montebelluna, uno dello sci club Trichiana e uno dello sci club Arabba.

LA STORIA

L'associazione nella struttura attuale, muoveva i suoi primi passi nell’aprile 2005 per dare la possibilità agli atleti della vallata bellunese, che uscivano dalla categoria allievi, di poter continuare a sciare a buoni livelli senza dover "emigrare" in altri sciclub lontani.

L'idea di fare convergere gli sciatori di una categoria impegnativa come quella dei giovani in un unico gruppo trovava origine già 15 anni fa grazie all’unione di intenti degli sci club della Vallata bellunese; ma è nel 2005 che, con l’impegno di Limana, Nevegal, Ponte nelle Alpi, Tambre e Salom Ski,  si delinea la vera e propria squadra agonistica.

Già nei primi due anni il sodalizio ha dato la possibilità ad una quindicina di giovani, preparati dai due bravissimi allenatori del gruppo Forestale Fausto Cerentin e Stefano Viel, di affrontare questa difficilissima categoria dello sci alpino con buoni risultati, portando anche un atleta ai campionati nazionali aspiranti.

Nel 2007 l’Agonistiva Valbelluna compie un altro passo importante rendendosi autonoma dagli sci club di appartenenza e costituendosi come Associazione Sportiva Dilettantistica con un proprio statuto, un presidente, Italo Conedera, uno staff di lavoro permanente ed un proprio budget che ha permesso quest’anno l’acquisto di un pulmino grazie anche ai contributi del Bim Piave e dalla Provincia di Belluno.

Grazie alla passione dei suoi consiglieri, all’aiuto delle aziende che hanno creduto nel progetto, all’ottimo lavoro del Comitato Tecnico composto dagli allenatori Fausto Cerentin e Tiziano Azzalini, dal preparatore atletico Stefano Brandolin e da Marco Garbin, che ha messo a disposizione la sua professionalità e passione, l’Agonistica Valbelluna è riuscita nella suo intento: svolgere una funzione sportiva ad alto livello e  assolvere ad una funzione anche sociale, aggregando ragazzi in un’età difficile per la loro crescita.

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Mercoledì 26 settembre 2007, presso il ristorante Il Lauro di Meano di S. Giustina, la nuova entità dello sci alpino bellunese per la categoria Giovani, l’Agonistica Giovani Valbelluna, si è presentata ufficialmente.

Alla serata, allietata da un elegante e raffinato convivio a base di carpacci e breasaole , quiche Lorraine, risottino al profumo di limone, tagliolini al coulis di anatra, costoletta di cervo, per finire con un delicato ed accattivante semifreddo, il tutto preparato dallo chef Renzo, sono stati graditi ospiti il consigliere regionale Gianpaolo Bottacin, Roberto Bortoluzzi Graziano Sonego e Mario Curto, rispettivamente Presidente, Vice presidente e responsabile della categoria Giovani della FISI Veneto,  Federica Monti e Umberto Sommavilla Presidente e responsabile della categoria Giovani della sezione provinciale della FISI. Gradito anche il saluto dell’assessore regionale Oscar De Bona e di Max Pachner, che per altri impegni hanno potuto partecipare solo al brindisi di saluto. Presenti anche, oltre al consiglio direttivo del nuovo consorzio, i presidenti degli sciclub riuniti nell’Agonistica Giovani Valbelluna.

Il presidente del consorzio, Italo Conedera, ha evidenziato nella sua introduzione, che nell’intento della società c’è anche la volontà di assolvere ad una funzione sociale, aggregando questi ragazzi di un’età difficile e diventare un importante serbatoio di atleti della Vallata Bellunese.

Un grazie di cuore al ristorante il Lauro, ed in particolare allo Chef Renzo Giustina, che ha contribuito con la sua ospitalità e la sua bravura alla perfetta riuscita della serata. 


Su ]

 


©Copyright 2007 Agonistica Valbelluna p.i. e c.f. 01053890255 agonisticavalbelluna@libero.it


©Web master Bicio